Torta morbida di Pesche

Ho di recente acquistato un libro di Donna Hay che si chiama “Stagioni”, non è propriamente nuovo, è di quasi 10 anni fa ma le sue ricette sono sempre attuali e le foto, come sempre, sono meravigliose. Ho trovato questa ricetta di torta alle pesche che ho leggermente modificato e che vi assicuro essere di una bontà inaudita. Tant’è che avrei dovuto completare la torta con dello zucchero a velo ma non c’è stato tempo! Se la sono mangiata nel giro di un pomeriggio, grandi e piccini. Sono riuscita però a fotografare tutti i passaggi della torta, spero che così risulti più semplice replicare la ricetta. Alla prossima 😉

INGREDIENTI

2 pesche (io avevo in casa pesche noci, vanno bene anche quelle, basta sbucciarle); 180 gr di burro – scorza di mezzo limone – 1 vasetto di yogurt bianco – 170 gr. di farina – 17′ gr. di zucchero di canna – 3 uova – 1 bustina di lievito vanigliato

PREPARAZIONE

  1. Accendi il forno a 160°
  2. Metti la buccia del limone con lo zucchero nel boccale del Bimby, aziona al massimo per alcuni secondi per polverizzare (foto 1 e 2)
  3. Aggiungi il burro e aziona per 5 minuti a velocità 3 (foto 3 e 4)
  4. Imposta 3 minuti a velocità 3 e incorpora le uova, una al termine di un minuto in modo che abbiano tempo per amalgamarsi bene
  5. aggiungi la farina, il lievito e lo yogurt e mescola per 1 minuto sempre a velocità 3. Se ancora non è ben amalgamato continua a mescolare ancora un pochino.
  6. Versa il composto in una teglia rivestita di carta forno bagnata e strizzata bene
  7. Aggiungi le pesche sbucciate e tagliate a fettine sulla torta (foto 5)
  8. Metti in forno per 40 minuti (fai prova stecchino per vedere se la torta è cotta)
  9. Quando la torta è fredda, spolverizzare con zucchero a velo