Tatin di Pomodorini Gialli e Basilico

Questa ricetta l’ho rivisitata dal libro di Donna Hay che ho di recente acquistato e che, come gli altri, mi ha incantata. Il pomodorino giallo peraltro, sta diventando uno dei miei must estivi, perché ha un sapore dolce ma delicato e mi piace moltissimo. La ricetta è semplicissima, non serve usare il Bimby

INGREDIENTI


1 rotolo di pasta sfoglia rotonda; 1 vaschetta di pomodorini gialli; una decina di foglie di basilico; 2 cucchiai di zucchero di canna; 1 cucchiaino di succo di limone; 1 cucchiaino di aceto di vino bianco.

PREPARAZIONE


  1. Lava i pomodorini e tagliali a metà;
  2. Metti sul fuoco basso una teglia da forno rotonda (o una padella che possa poi andare in forno) e versaci lo zucchero, il succo di limone e l’aceto di vino bianco. Mescola delicatamente con un cucchiaio di legno per alcuni minuti finché lo zucchero si è sciolto. Togli la teglia (o la padella) dal fuoco.
  3. Appoggia i pomodorini sulla teglia (o padella) dove hai fatto sciogliere lo zucchero. Adagiali a pancia in sù (vedi foto) cioè dal lato che è tagliato sulla teglia
  4. Copri con il disco di pasta sfoglia e arrotola un po di pasta a formare il bordo
  5. Cuoci in forno per 15 minuti a 200 gradi. Controlla che la pasta non scurisca troppo
  6. Lascia raffreddare e poi capovolgi la tatin su un piatto da portato.
  7. Guarnisci con foglie di basilico